cosa c'è da fare

Valdidentro

Il Meublé Rosalpina si trova in posizione strategica, tra le apprezzate località di Bormio e Livigno.

Bormio è un centro medievale posto a 1225 m.s., già apprezzato nell’antichità per le sue ricchezze naturali. Una visita al suo centro storico e alle sue chiesette affrescate vi farà conoscere un pezzo di storia della “Magnifica Terra”.

Visitare Bormio significa anche godere delle sue acque termali, che sgorgano calde naturalmente.

Livigno, conosciuto come Piccolo Tibet, è invece la meta ideale per gli amanti dello shopping,

La sua via centrale è paragonabile a un centro commerciale a cielo aperto, con il suo sussseguirsi di profumerie, negozi high tech, abbigliamento delle migliori marche, piccolo artigianato.

I tanti locali animano le vie del centro con un’atmsofera mondana e festaiola.

cosa c'è da fare

Valdidentro

Il Meublé Rosalpina si trova in posizione strategica, tra le apprezzate località di Bormio e Livigno.

Bormio è un centro medievale posto a 1225 m.s., già apprezzato nell’antichità per le sue ricchezze naturali. Una visita al suo centro storico e alle sue chiesette affrescate vi farà conoscere un pezzo di storia della “Magnifica Terra”.

Visitare Bormio significa anche godere delle sue acque termali, che sgorgano calde naturalmente.

Livigno, conosciuto come Piccolo Tibet, è invece la meta ideale per gli amanti dello shopping,

La sua via centrale è paragonabile a un centro commerciale a cielo aperto, con il suo sussseguirsi di profumerie, negozi high tech, abbigliamento delle migliori marche, piccolo artigianato.

I tanti locali animano le vie del centro con un’atmsofera mondana e festaiola.

valdidentro

Cosa fare in estate

L’estate è la stagione dei colori, del profumo dei fiori, della frizzante vita all’aria aperta!

Ci troviamo in prossimità del Parco Nazionale dello Stelvio, la più grande area protetta d’Italia e dell’intero arco alpino, che comprende l’intero massiccio montuoso dell’Ortles-Cevedale con le sue valli laterali. 

Immersa nel Parco è la suggestiva valle di Fraele, ampia vallata di origine glaciale caratterizzata dalla presenza di due grandi bacini artificiali (laghi di Cancano).

Per godere di panorami mozzafiato c’è solo l’imbarazzo della scelta tra gli innumerevoli sentieri, mulattiere e percorsi delle nostre valli. Sono per citarne alcune: la Val Viola, la Val Verva, la Val Alpisella, la Vallaccia e, nel territorio della vicina Valfurva, la val Zebrù e la valle dei Forni.

valdidentro

Cosa fare in estate

L’estate è la stagione dei colori, del profumo dei fiori, della frizzante vita all’aria aperta!

Ci troviamo in prossimità del Parco Nazionale dello Stelvio, la più grande area protetta d’Italia e dell’intero arco alpino, che comprende l’intero massiccio montuoso dell’Ortles-Cevedale con le sue valli laterali. 

Immersa nel Parco è la suggestiva valle di Fraele, ampia vallata di origine glaciale caratterizzata dalla presenza di due grandi bacini artificiali (laghi di Cancano).

Per godere di panorami mozzafiato c’è solo l’imbarazzo della scelta tra gli innumerevoli sentieri, mulattiere e percorsi delle nostre valli. Sono per citarne alcune: la Val Viola, la Val Verva, la Val Alpisella, la Vallaccia e, nel territorio della vicina Valfurva, la val Zebrù e la valle dei Forni.

non solo valdidentro

Borghi e paesaggi

La Valtellina è ricca di borghi e paesaggi che meritano sicuramente una visita.

Tra Bormio e Tirano si trova la cittadina di Grosio, dominata dal Parco delle Incisioni Rupestri. All’interno del parco si trovano gli imponenti resti del Castello Vecchio di S. Faustino (X – XI secolo) e del Castello Nuovo visconteo (1350 – 1375).

Questo sito è di notevole interesse storico e culturale.

Nella cittadina di Tirano si trova la più importante chiesa della provincia: il santuario mariano.

Il paesaggio della media e della bassa Valtellina è caratterizzato dai tipici terrazzamenti per la coltivazione della vite, ma anche da edifici storico artistici, civili e religiosi, di notevole pregio e interesse. La cosiddetta Via dei Terrazzamenti è un percorso ciclo-pedonale lungo 70 km che collega Tirano a Morbegno.

Tirano è anche punto di partenza del celebre Trenino Rosso del Bernina, inserito nel 2008 fra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’UNESCO.  Il Trenino, attraversando scenari fiabeschi e spingendosi fino a Ospizio Bernina (2253 m), raggiunge la città svizzera di Saint-Moritz, perla della vicina Engadina.

non solo valdidentro

Borghi e paesaggi

La Valtellina è ricca di borghi e paesaggi che meritano sicuramente una visita.

Tra Bormio e Tirano si trova la cittadina di Grosio, dominata dal Parco delle Incisioni Rupestri. All’interno del parco si trovano gli imponenti resti del Castello Vecchio di S. Faustino (X – XI secolo) e del Castello Nuovo visconteo (1350 – 1375).

Questo sito è di notevole interesse storico e culturale.

Nella cittadina di Tirano si trova la più importante chiesa della provincia: il santuario mariano.

Il paesaggio della media e della bassa Valtellina è caratterizzato dai tipici terrazzamenti per la coltivazione della vite, ma anche da edifici storico artistici, civili e religiosi, di notevole pregio e interesse. La cosiddetta Via dei Terrazzamenti è un percorso ciclo-pedonale lungo 70 km che collega Tirano a Morbegno.

Tirano è anche punto di partenza del celebre Trenino Rosso del Bernina, inserito nel 2008 fra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’UNESCO.  Il Trenino, attraversando scenari fiabeschi e spingendosi fino a Ospizio Bernina (2253 m), raggiunge la città svizzera di Saint-Moritz, perla della vicina Engadina.

valdidentro

Cosa fare in inverno

Non c’è sport invernale che non possa essere praticato in Alta Valtellina!

Lo sci di discesa, ovviamente, la fa da padrone con 220 Km di piste perfettamente innevate in uno splendido scenario naturale. Ma  anche sci di fondo, praticabile su ben 95 Km di piste, sci d’alpinismo, biathlon, pattinaggio, ciaspolate, fat bike, escursioni con quad o in motoslitta.

Assolutamente da provare il nuovissimo family bob, il primo bob su rotaia della Lombardia, un’attrazione entusiasmante per tutta la famiglia!

Per provare un’esperienza indimenticabile, ad Arnoga vi aspetta il Centro Italiano Sleddog HUSKY VILLAGE per vivere l’emozione di guidare una slitta trainata da una muta di cani.

E dopo l’adrenalina degli sport invernali, non c’è niente di meglio che un rilassarsi in uno dei tre centri termali di Bormio, approfittando delle nostre convenzioni.

valdidentro

Cosa fare in inverno

Non c’è sport invernale che non possa essere praticato in Alta Valtellina!

Lo sci di discesa, ovviamente, la fa da padrone con 220 Km di piste perfettamente innevate in uno splendido scenario naturale. Ma  anche sci di fondo, praticabile su ben 95 Km di piste, sci d’alpinismo, biathlon, pattinaggio, ciaspolate, fat bike, escursioni con quad o in motoslitta.

Assolutamente da provare il nuovissimo family bob, il primo bob su rotaia della Lombardia, un’attrazione entusiasmante per tutta la famiglia!

Per provare un’esperienza indimenticabile, ad Arnoga vi aspetta il Centro Italiano Sleddog HUSKY VILLAGE per vivere l’emozione di guidare una slitta trainata da una muta di cani.

E dopo l’adrenalina degli sport invernali, non c’è niente di meglio che un rilassarsi in uno dei tre centri termali di Bormio, approfittando delle nostre convenzioni.